Condividi

Tutti gli incentivi per le imprese e l'industria: il governo agevola la digitalizzazione delle aziende

 

Se stavate aspettando il momento giusto per crescere ed investire in impianti, macchinari, strumenti e tecnologie il triennio 2017/2019 fa assolutamente per voi.

Il governo italiano ha infatti messo a punto una serie di utili ed interessanti incentivi per digitalizzare l'azienda. Il primo è regolato dalla Legge di Bilancio 2017 e prevede numerose agevolazioni previste dal pacchetto Industria 4.0, il secondo è il bando varato dallo Stato il 24 ottobre 2017 che stabilisce un intervento di 100 Milioni di euro a favore della digitalizzazione delle imprese.

Le PMI italiane potranno così usufruire dal 30 gennaio 2018 di un voucher di 10.000 a favore di interventi di ristrutturazione informatica, di digitalizzazione dei processi, di formazione e di acquisto di hardware, software e servizi di connettività e banda larga.

 

Perchè La Digitalizzazione È Cosí Importante Per Le Aziende Italiane?

La digitalizzazione delle imprese e dell'industria è diventata negli ultimi anni la chiave di volta per la competitività. Rappresenta infatti una leva essenziale per giocare un ruolo crescente sui mercati internazionali. Il digitale non è solo un modo per semplificare la vita quotidiana dell'impresa ma genera nuove possibilità di sviluppo per tutte quelle imprese in grado di stare al passo con i cambiamenti.

Le aziende più visionarie hanno già capito che c'è una stretta correlazione non solo tra digitalizzazione e aumento del fatturato ma anche tra utilizzo dei nuovi strumenti digitali e internazionalizzazione. Il tutto è stato avvalorato anche da importanti ricerche, come quella di Doxa per Google: le imprese che hanno fatto un uso maggiore di software, IoT, rete internet per il proprio business, contemporaneamente hanno visto anche aumentare il volume delle loro esportazioni.

Le modalità per diventare più competitivi ed emergere sui mercati dando slancio alla produttività sono molteplici. Si parte dall'utilizzo delle nuove tecnologie e software nella gestione di un'azienda, non solo a livello di marketing e comunicazione,  ma anche  in tutti i processi che riguardano la produzione, la vendita, il modello di business, fino ad arrivare alle modalità di apprendimento, all'interazione con i clienti, all'accesso al mercato.

 

voucher digitalizzazione

Il Voucher Per La Digitalizzazione Delle Imprese

Segnatevi in agenda la data del 30 gennaio 2018: partire dalle ore 10 e fino alle ore 17 del 9 febbraio 2018 si potranno presentare le domande per ottenere il Voucher dedicato  alle piccole e medie imprese. Dato che l'ammontare totale dell'agevolazione concessa dal governo è di 100.000€, ma potrete richiedere l'incentivo dedicato alla digitalizzazione della vostra azienda per un ammontare massimo di 10.000€, dovrete presentare la domanda il prima possibile. 

 

Per ottenere il Voucher, sono necessarie:

• una fase di progettazione tecnica finalizzata ad ideare il miglior percorso di innovazione per la vostra azienda,

• una fase di compilazione e presentazione domanda

• la fase di realizzazione e rendicontazione del progetto.

 

L'incentivo da parte dello stato è finalizzato a sostenere l'acquisto di software, hardware o servizi che consentano:

• Il miglioramento dell'efficienza aziendale

• la modernizzazione dell'organizzazione del lavoro

• la connettività a banda larga e ultralarga

• il collegamento alla rete internet mediante la tecnologia satellitare

• lo sviluppo di soluzioni di e-commerce

• la formazione qualificata, nel campo ICT, del personale

 

Cosa è possibile finanziare con il Voucher?

• L'acquisto di hardware e software legati alla digitalizzazione

• L'acquisto di hardware e software finalizzati alla modernizzazione dell'organizzazione del lavoro

• L'acquisto di software specifici per la gestione delle transazioni on-line e per i sistemi di sicurezza della connessione di rete, e tutti i servizi di consulenza specialistica correlati allo sviluppo di soluzioni di e-commerce.

• Le spese per la partecipazione a corsi e per l'acquisizione di servizi di formazione qualificata.

 

Piano Industria 4.0: Iperammortamento E Superammortamento

Anche la legge di Bilancio 2017 viene incontro alle imprese italiane con una serie di utilissime agevolazioni fiscali, e incentivi.  Per il triennio 2017-2019, sono previste  molte opportunità di sviluppo per le imprese italiane. Il concetto stesso di Industria 4.0, il nome del piano nazionale dato dal governo alla manovra del 2017, si basa sulla smart production, cioè su tutte quelle nuove tecnologie produttive che creano collaborazione tra tutti gli elementi presenti nella produzione: tra operatore, macchine e strumenti. Ma non solo.

Rientrano nell'idea dell'industria contemporanea anche gli smart services, cioè tutte le “infrastrutture informatiche” (le reti) e tecniche che permettono di integrare i sistemi; ma anche tutte le strutture che assicurano, in modo collaborativo, di integrare le aziende tra loro e con le strutture esterne.

 

Le principali azioni per incentivare  un sistema produttivo totalmente automatizzato e interconnesso sono l'Iper e Super Ammortamento:

• superammortamento al 140% per i beni immateriali (hardware e software)

• e iperammortamento al 250% per i beni strumentali.

 

Tutti i beni possono anche essere acquistati anche in leasing basta che siano funzionali alla trasformazione tecnologica e digitale dei processi produttivi. Per rendere più facile l'accesso all'agevolazione fiscale tutto il meccanismo è automatico, basta farlo in fase di bilancio con un'autocertificazione.

In particolare per beni immateriali si intendono sia i sistemi e dispositivi hardware per la sicurezza e il controllo accessi, la rilevazione presenze, la raccolta dati di produzione, che le soluzioni software, come ERP, business intelligence, analytics, DMS, gestione manutenzione impianti e macchinari, applicazioni IOT.

 

Cosa aspettate ad approfittare di questi straordinari incentivi per digitalizzare la vostra azienda e rimanere al passo con il mercato? 

0
ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER RICHIEDI INFORMAZIONI