Area prodotti/processi: magazzino,distinta base,cicli di lavoro,costi standard

Le funzionalità presenti nei moduli che appartengono a quest'area forniscono un potente e flessibile supporto:

  • alla codifica e alla definizione del comportamento gestionale e dei prodotti in uso in azienda, sia in modalità tradizionale che a configurazione variabile guidata;
  • al disegno del layout logistico, sia interno che esterno, e delle relative azioni consentite;
  • ‚Äčalla visibilità in tempo reale della situazione di magazzino, sia in termini di giacenza che di disponibilità, alla valorizzazione dinamica e parametrica di ogni singolo magazzino/deposito definito e alla gestione della relativa reportistica, sia fiscale che gestionale;
  • alla definizione e manutenzione delle strutture di prodotto, sia a livello singolo che in forma scalare, gestibili sia in modo tradizionale che in modalità di configurazione dinamica multilivello;
  • al disegno del layout produttivo e alla definizione dei cicli di lavorazione, integrati e collegati con le relative distinte base, anche questi gestibili sia in modo tradizionale che in modalità di configurazione dinamica;
  • all'associazione/allocazione dinamica e parametrica delle figure di costo elementare e al calcolo dei costi di prodotto.
 

Magazzino

Il modulo magazzino è preposto alla gestione: della codifica dei prodotti, compresa la definizione dei relativi comportamenti gestionali, della codifica e formalizzazione del layout logistico e delle relative azioni permesse; dei listini di vendita/acquisto; della visibilità delle situazioni di giacenza/disponibilità; della reportistica, sia gestionale che fiscale, inerente la gestione materiali.
In particolare la codifica prodotti può essere definita utilizzando la metodologia delle cosiddette tipologie e varianti, che permette di definire sistemi e regole di configurazione automatica dei prodotti, compresa la creazione e la popolazione delle relative anagrafiche, indipendentemente dalla natura e dal posizionamento in struttura degli stessi.

Le funzioni principali disponibili nel modulo magazzino sono:

  • gestione varianti articolo con controllo eccezioni basato su regole dinamiche e sviluppo automatico della codifica con supporto configuratore;
  • gestione di più unità di misura per articolo con fattori di conversione esprimibili in forma di formula;
  • gestione descrizioni articoli ed elementi tabellari in lingua estera;
  • gestione associazione immagine ai prodotti;
  • gestione partite/lotti e/o matricole con relativa tracciabilità;
  • ricerca e individuazione articolo per codifica alternativa: del cliente, del fornitore, alternativo/catalogo, bar-code, sinonimi/equivalenti;
  • gestione multi deposito/multi magazzino;
  • gestione ubicazioni;
  • gestione listini articoli, anche in valuta, al lordo/netto di IVA e per unità di misura;
  • controllo inventario generale, a campione, a rotazione, anche con utilizzo di lettori ottici con memoria, con generazione automatica dei movimenti di rettifica;
  • inventari per data con valorizzazioni a LIFO, FIFO, PMP, costo ultimo, listino costo standard;
  • gestione storico prezzi di acquisto e vendita con calcolo marginalità storiche;
  • gestione nomenclature combinate per generazione automatica elenchi INTRASTAT;
  • calcolo automatico parametri di riordino sia per articolo che per deposito/articolo;
  • causali di movimentazione parametriche e personalizzabili.


Distinta base

ll modulo distinta base fornisce una serie di modalità di gestione delle strutture di prodotto che, grazie all'integrazione nativa con gli strumenti di configurazione degli articoli e alla flessibilità di modellazione implementata, garantiscono la copertura di una gamma estremamente elevata di casistiche di distinta base: da quella tradizionale, strutturata o meno, alle distinte di ricettazione, alle distinte alternative, alle cosiddette batch bill, alle distinte autocomposte in base a regole dinamiche di configurazione di prodotto e/o di struttura, fino alle distinte di pianificazione (family bill e super bill).

Gli elementi e le funzioni che contraddistinguono la gestione di distinte base di Embyon sono:

  • capacità di definizione e di gestione di distinte base tradizionali, distinte a varianti e a regole;
  • gestione di formule dinamiche sia per l'identificazione dei componenti di distinta, sia delle quantità di impiego, che delle quantità di costo;
  • gestione delle versioni multiple di distinta;
  • determinazione dei consumi/costi in funzione delle caratteristiche delle partite/lotti utilizzati e/o delle informazioni, standard o aggiuntive, degli articoli componenti e del composto;
  • presenza di funzioni di aggiornamento di massa: ricerca, sostituzione, annullamento, aggiunta di componenti;
  • disponibilità di sofisticate funzionalità di implosione;
  • disponibilità di una funzione integrata di manutenzione/inserimento della distinta base, in forma scalare, delle relative anagrafiche articolo e dei cicli di lavoro collegati.


Cicli di lavorazione

Il modulo cicli di lavorazione si integra nativamente e intimamente con la gestione distinta base e con gli strumenti di configurazione sia degli articoli che della struttura prodotti. Le funzionalità e le opzioni disponibili permettono la copertura di una notevole gamma di casistiche di processo e di organizzazioni produttive.

Gli elementi e le funzioni che contraddistinguono la gestione dei cicli di lavorazione di Embyon sono:

  • capacità di definizione e gestione di cicli di lavoro tradizionali, a varianti e a regole;
  • gestione di formule dinamiche sia per la definizione delle sequenze di fase, sia per il calcolo delle figure di tempo gestite, che per la definizione dell'allocazione e delle modalità di calcolo dei costi di fase;
  • gestione delle versioni multiple di ciclo in associazione con le versioni di distinta base;
  • determinazione delle sequenze di fase, dei tempi e costi assegnati in funzione delle caratteristiche delle partite/lotti, delle informazioni, standard o aggiuntive, dell'articolo, anche neutro, proprietario del ciclo, delle caratteristiche, liberamente definibili, delle risorse interessate, della fase stessa, delle attrezzature utilizzate;
  • gestione anagrafiche reparti, centri di lavoro, risorse elementari, dipendenti, operazioni;
  • gestione di calendari alternativi a quello aziendale;
  • gestione anagrafica utensili/attrezzatura, con relativo calendario di disponibilità.


Costi standard di prodotto

Il modulo costi standard, grazie alla piena e intima integrazione con i moduli distinta base/cicli di lavorazione e sfruttandone le relative definizioni di struttura di prodotto/processo, permette di automatizzare i processi di allocazione e calcolo dei costi di prodotto a criteri e fattori standard.

Gli elementi e le funzioni principali del modulo costi standard sono:

  • calcolo costi scalari tramite roll-up della distinta base con possibilità di valorizzazione dei materiali sia per costi gestionali, che da listini o da altri costi standard;
  • calcolo dei costi di lavorazione sia da ciclo di lavoro che da listino lavorazioni, sia interno che esterno;
  • assegnazione e calcolo costi diretti e indiretti da ciclo di lavoro tramite l'applicazione di formule parametriche;
  • possibilità di utilizzo di più costi materiali in sequenza gerarchica;
  • confronto tra costi standard e costi gestionali/listini;
  • disponibilità di funzioni di valutazione/simulazione sia di costi di lavorazione che di costi prodotto;
  • possibilità di aggiornare listini da costi standard.

 
0
Torna indietro alle funzioni di Embyon
ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER RICHIEDI INFORMAZIONI